Venerdì, 18 aprile 2008 - ore 10:07

Scie Chimiche

Da Grillipedia.

Da un lato le ipotesi dei complottisti e dall'altro quelle dei negazionisti.

In rete si discute molto e con dibattiti spesso totalmente contrapposti. Le prove tuttavia da entrambi i fronti scarseggiano o non rivelano dati inconfutabili.

Scie degli aerei per qualcuno, "scie chimiche", secondo altri. Dall'Inghilterra arrivano notizie che arricchiranno anche il dibattito nostrano.

Ne parla il Times: la British Airways si accinge a finanziare un'inchiesta sulle scie degli aerei e sui loro effetti rispetto ai cambiamenti climatici. Ma c'è anche altro.
L'indagine si concentrerà sugli effetto del diossido di azoto, altro gas che come l'anidride carbonica può danneggiare il clima e che è contenuto nelle scie degli aerei in quantità al momento non ben precisata; si concentrerà inoltre sull' "effetto coperta" creato dalle scie che tendono ad allargarsi in una nuvolaglia indistinta: impediscono il raffreddamento notturno della Terra, e contribuiscono anch'esse all'effetto serra.

E poi - altro aspetto su cui si indagherà - il biossido di azoto genera ozono, altro gas legato al surriscaldamento del pianeta. Quanto ozono? E' un'altra cosa da scoprire. Gli aerei della British Airways saranno utilizzati per raccogliere dati in proposito: è la prima volta che vengono analizzate le "scie chimiche". Sento già i "complottisti" dire che verranno analizzate solo le scie dei voli di linea: non quelle dei misteriosi velivoli sospettati di spargere ben altre schifezze.

Incuriosisce soprattutto l'opinione, anch'essa riportata dal Times, di un'esperto secondo il quale le scie, con annesso effetto coperta, potrebbero essere quasi dimezzate se solo gli aerei evitassero le zone in cui l'aria √® fredda ed umida e se volassero pi√Ļ bassi. Se bastasse solo quello...

 Benvenuto su Grillipedia
 Coordinamento Nazionale